Modulistica Sociale

PROGETTO "ALE'! 2024" - Ancora L'Estate! 2024 - ZONA DISTRETTO PIANA DI LUCCA -

Il progetto, realizzato con fondi messi a disposizione dell'Azienda Usl Toscana Nord Ovest - Zona distretto Piana di Lucca e dai Comuni afferenti l'ambito territoriale, promuove azioni rivolte a giovani con disabilità in situazioni di gravità, in una fascia di età compresa tra i 3 e i 23 anni frequentanti, nell'anno corrente, le scuole di ogni ordine e grado, e residenti nell'ambito territoriale della Zona distreto Piana di Lucca.

Brochure

Modello iscrizione attività


Segretariato Sociale

L'Ufficio del Segretariato Sociale del Comune di Pescaglia è il luogo del primo accesso a cui possono rivolgersi i cittadini che necessitano di informazioni, orientamento e consulenza sui Servizi Sociali ed Assistenziali presenti sul territorio.

IMPORTANTE COMUNICAZIONE: AL FINE DI GARANTIRE IL RISPETTO  DELLE NORME NAZIONALI E REGIONALI IN MATERIA DI CONTENIMENTO E GESTIONE DELL'EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA CODIV-10 - FASE 2 - SI COMUNICA CHE IL RICEVIMENTO AL PUBBLICO SARA' GARANTITO ESCLUSIVAMENTE PREVIO  APPUNTAMENTO CON L'UFFICIO SERVIZIO SOCIALE CONTATTANDO IL SEGUENTE NUMERO TELEFONICO: 0583 354018.


Trasporto per persone con fragilità socio-economica

Il servizio di trasporto è gratuito per persone con residenza o domicilio sanitario in Toscana e una situazione di fragilità socio-economica che necessitano di un ciclo di prestazioni terapeutiche prescritte dal Medico di medicina generale o da un medico specialista.

Requisiti necessari

Il servizio è dedicato ai cittadini, dietro presentazione di una domanda, in possesso di una prescrizione (NRE) o lettera di dimissione con indicazione di effettuare un ciclo ripetuto di prestazioni terapeutiche da effettuare presso le strutture del sistema sanitario della Toscana e convenzionate, che dichiarano di avere:

  • certificazione di condizione economica dell’anno in corso (ISEE) inferiore a 22.000,00 euro;
  • ​residenza o domicilio sanitario in un comune della Toscana;
  • almeno 1 (una) delle seguenti condizioni di fragilità sociale

situazione socio-abitativa:

  • persona che vive da sola
  • oppure persona che vive con convivente disabile o figlio minore
  • oppure persona che vive con persona anziana > 70 anni

Come presentare la domanda:

  • on line accedendo tramite credenziali di autenticazione SPID/CNS/CIE;
  • compilando il modulo cartaceo.pdf  e consegnandolo presso i CUP aziendali (centri unici di prenotazione) o presso le Botteghe della Salute (348 0821803) le Associazioni di Volontariato, gli Enti del Terzo Settore e i CAF accreditati.

Condizioni per accedere al servizio

Le Aziende Usl territorialmente competenti valutano le richieste in base a specifici criteri, (distanza tra la residenza o domicilio sanitario e la sede di erogazione della prestazione, fascia ISEE e il possesso di almeno una condizione di fragilità sociale), e autorizzano il servizio gratuito nei seguenti  casi: 

  • ISEE inferiore ai 9.360 euro per Km illimitati nel territorio regionale;
  • ISEE superiore a 9.360 euro e inferiore a 15.000 euro per una distanza superiore ai 5 km;
  • ISEE superiore ai 15.000 euro ed inferiore ai 22.000 euro per una distanza superiore ai 35 km.

La domanda sarà accolta solo in presenza dei requisiti sopradetti e il richiedente riceverà per email il Voucher, contenete un numero univoco regionale, da utilizzare per contattare direttamente il gestore del servizio di  trasporto.

Contributi per il pagamento della TARI - Anno 2023

BANDO: CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER IL PAGAMENTO DELLA TARI ANNO 2023. SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE: 29 MARZO 2024.

Il Comune di Pescaglia ha stanziato uno specifico fondo straordinario per l'erogazione di un contributo per il pagamento della Tari anno 2023, a favore dei contribuenti residenti nel Comune di Pescaglia fino ad esaurimento della somma disponibile.

Possono partecipare i soggetti che alla data di pubblicazione del bando siano in possesso dei requisiti e delle condizioni contenute nel seguente Avviso:

Bando Tari 2023 (Allegato A).

Le domande, corredate - a pena di esclusione - da fotocopia del documento di riconoscimento del richiedente e degli allegati richiesti, dovranno pervenire in uno dei seguenti modi:

  1. a mano presso l'Ufficio Protocollo del Comune di Pescaglia, Via Roma 2, dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00, ed il martedì e giovedì anche dalle ore 15:00 alle ore 17:00;
  2. a mano all'Ufficio distaccato di S. Martino in Freddana, Loc. Matteino, il venerdì dalle ore 09:00 alle ore 13:00;
  3. invio tramite PEC all'indirizzo di posta comune.pescaglia@postacert.toscana.it
  4. invio tramite mail ordinaria all'indirizzo protocollo@comune.pescaglia.lu.it
  5. spedita a mezzo lettera raccomandata A/R tenendo presente che farà fede la data riportata sul timbro dell'Ufficio postale accettante. 

Modulo di domanda (Allegato B)


Assegno di Maternità per l'anno 2024


Bonus psicologo 2023: domanda dal 18 Marzo al 31 Maggio 2024

Il Bonus psicologo, il contributo per sostenere le spese relative a sessioni di psicoterapia, è stato reso strutturale innalzando l’importo massimo a 1.500 euro per persona e regolando l’erogazione in base all’ISEE del richiedente.

Requisiti:
Possono accedere alla prestazione le persone in condizione di depressione, ansia, stress e fragilità psicologica, che siano nella condizione di beneficiare di un percorso psicoterapeutico.  A decorrere dal 2023, il beneficio è riconosciuto una sola volta per ciascuna annualità ai soggetti in possesso di:

  • residenza in Italia;

  • valore ISEE in corso di validità non superiore a 50.000 euro.

Domanda:
La domanda per il 2023 potrà essere presentata dal 18 marzo al 31 maggio 2024, tramite servizio online o Contact center.  Per le domande relative al 2024 e agli anni successivi, la finestra temporale per la presentazione delle domande sarà comunicata annualmente con apposito messaggio.  L’INPS provvede all’attività di ricezione e di gestione delle domande del beneficio, alla redazione delle graduatorie, distinte per Regione e Provincia autonoma di residenza dei beneficiari, e ai successivi adempimenti.


Contributi della Regione Toscana per famiglie con minori disabili

Per il 2024 il contributo per famiglie con minori disabili non è stato confermato dalla regione toscana.


Progetto di supporto ed accompagnamento di persone e nuclei familiari in situazione di fragilità: avviso di manifestazione di interesse di una mutuo-socorso, un'organizzazione di volontariato o un'associazione di promozione sociale senza fini di lucro. Scadenza per l'adesione all'avviso: 19.01.2024.

Attualmente è aperta una procedura di manifestazione di interesse per l’individuazione di un Ente del Terzo Settore, a cui affidare l’attuazione del “progetto di supporto ed accompagnamento persone e nuclei familiari in situazione di fragilità” che prevede l’attivazione di attività e servizi di accompagnamento, monitoraggio e supporto rivolte a soggetti fragili e vulnerabili della popolazione residente, con una carente o assente rete di supporto.

Possono presentare domanda gli enti di terzo settore aventi i requisiti (Articolo 56 commi 1 e 3 del d.lgs. 117/2017) previsti nell’avviso pubblico (Allegato A), compilando l’apposito Modulo (Allegato B) e formulando una proposta progettuale contenente le Attività e Prestazioni del presente avviso, specificando eventuali collaborazioni di partenariato con altre associazioni di volontariato. Il progetto dovrà contenere le modalità dell’intervento volontario e di personale dipendente, il numero anche approssimativo delle persone impegnate nelle attività che saranno convenzionate e delle ore settimanali previste, le modalità di coordinamento degli operatori con gli uffici pubblici, le coperture assicurative e le spese da ammettere a rimborso.

Gli interessati devono dichiarare il possesso dei requisiti previsti dall’Avviso e fornire le informazioni necessarie per la formulazione della graduatoria, in forma scritta, facendo pervenire entro e non oltre le ore 24:00 del 19.01.2024, la propria proposta e il modulo predisposto compilati:

- all’Ufficio Protocollo in via Roma, 2 dal lunedì al venerdì negli orari 9-13 e martedì e giovedì anche negli orari 15-17;

- oppure con invio mezzo PEC comune.pescaglia@postcert.toscana.it.

 


Carta Solidale per acquisto beni alimentari di prima necessità

Beni alimentari: indicazioni operative sulla misura a sostegno delle famiglie

Con il decreto interministeriale del 29/11/2023, si prevede un’integrazione del contributo economico pari a 77,20€ e si aggiunge al contributo di 382,50€ già erogato a seguito del decreto del 18/04/2023.

Per ottenere l’integrazione, i beneficiari non devono presentare domanda.

Il beneficio, erogato tramite ricarica della carta elettronica di pagamento attribuita al singolo nucleo familiare, è destinato all’acquisto di beni alimentari di prima necessità e di carburanti, nonché, in alternativa a questi ultimi, di abbonamenti per i mezzi del trasporto pubblico locale.

Il nuovo decreto prevede inoltre la possibilità per i beneficiari già individuati di ritirare o attivare la carta qualora siano stati impossibilitati a farlo entro il temine previsto per ragioni a loro non imputabili.

In particolare, in attuazione delle previsioni del citato decreto interministeriale del 29/11/2023, Poste Italiane S.p.A. procederà a:

  • sbloccare le Carte non attivate per coloro che le hanno ritirate, ma non hanno effettuato alcun pagamento entro il 15 settembre 2023;
  • autorizzare gli Uffici postali abilitati al servizio alla consegna delle Carte a coloro che non hanno potuto procedere al ritiro delle stesse.

Sia nel caso di Carte non ancora attivate che di Carte non ancora ritirate, Poste Italiane rende disponibili ai beneficiari l’originario importo di 382,50 euro (come da decreto interministeriale del 18 aprile 2023) integrato con l’importo di 77,20 euro, derivante dall’applicazione del successivo decreto interministeriale del 29 novembre 2023.

Il termine per l’effettuazione del primo pagamento con la Carta da parte dei beneficiari, come sopra indicati, è fissato al 31 gennaio 2024, pena la decadenza dal beneficio.

Per approfondimenti:   https://www.inps.it/it/it/inps-comunica/atti/circolari-messaggi-e-normat...

 

In data 19.07.2023 è stato dato invio ad una lettera contenente il numero di carta solidale acquisti, all'indirizzo di residenza di ciascun beneficiario selezionato da INPS, che dovrà essere ritirata presso un qualsiasi Ufficio Postale.

Coloro che, pur trovandosi nella lista dei beneficiari, non avessero ancora ricevuto la suddetta comunicazione, possono consultare l'allegato di seguito riportato contenente, per ciascun beneficiario:

  • il numero di protocollo della DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica) presentata nel 2023 all'INPS, omettendo i nominativi nel rispetto della normativa vigente in materia di protezione dei dati personali e sensibili;
  • il numero della carta associata al nominativo del componente del nucleo a cui è stata indirizzata la lettera in quanto soggetto dichiarante della DSU 2023.

Si ricorda che la mancata effettuazione del primo acquisto entro il 15 settembre 2023 comporterà il blocco della carta e la decadenza del beneficio.

Graduatoria beneficiari Carta Solidale acquisti

 

Con messaggio 1958/2023 del 26 maggio, l'INPS ha fornito le indicazioni operative relative alla misura introdotta con il decreto 18 aprile 2023 sui “Criteri di individuazione dei nuclei familiari in stato di bisogno, beneficiari del contributo economico previsto dall’articolo 1, commi 450 e 451, della legge 29 dicembre 2022, n. 197”.
Nello specifico,  Si tratta di un solo contributo economico per nucleo familiare di importo complessivo di 382,50 euro, erogato attraverso una carta elettronica di pagamento, prepagata e ricaricabile, utilizzabile per l’acquisto dei soli beni alimentari di prima necessità con esclusione di qualsiasi tipologia di bevanda alcolica. La carta può essere utilizzata presso tutti gli esercizi commerciali convenzionati con il Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste.

La carta, rilasciata da Poste Italiane tramite Postepay, è nominativa e sarà operativa da luglio 2023.

Non è necessario presentare domanda: i beneficiari sono individuati da INPS e riceveranno una lettera presso il proprio indirizzo di residenza con l’indicazione dell’ufficio postale presso cui ritirare la carta.

Beneficiari del contributo sono i cittadini appartenenti ai nuclei familiari, composti da non meno di tre componenti, residenti nel territorio italiano, in possesso dei seguenti requisiti:

a. iscrizione di tutti i componenti nell’Anagrafe della Popolazione Residente;

b. titolarità di una certificazione ISEE Ordinario, in corso di validità, con indicatore non superiore ai 15.000,00 euro annui.

Il contributo non spetta ai nuclei familiari che includano titolari di:

  • Reddito di Cittadinanza;
  • Reddito di inclusione;
  • qualsiasi altra misura di inclusione sociale o sostegno alla povertà.

Non spetta, inoltre, ai nuclei familiari nei quali almeno un componente sia percettore di:

  • Nuova Assicurazione Sociale per l'Impiego - NASPI e Indennità mensile di disoccupazione per i collaboratori - DIS-COLL;
  • Indennità di mobilità;
  • Fondi di solidarietà per l’integrazione del reddito;
  • Cassa integrazione guadagni-CIG;
  • qualsivoglia differente forma di integrazione salariale, o di sostegno nel caso di disoccupazione involontaria, erogata dallo Stato.

Per approfondimenti https://www.inps.it/it/it/inps-comunica/notizie/dettaglio-news-page.news.2023.05.carta-solidale-per-acquisti-di-beni-di-prima-necessit-istruzioni.html.

 


Spazio diurno di aggregazione sociale "Insieme è più bello"

Locandina Spazio Diurno

Per ulteriori informazioni sul servizio reso dalla Misericordia di Borgo a Mozzano si prega di contattare i seguenti numeri: 0583 354014, 354018, 354015


Carta Acquisti

Informativa

Per ulteriori informazioni si rimanda ai siti di:


Accreditamento badanti

Di seguito si riportano i riferimenti utili delle sedi territoriali operative delle diverse sigle sindacali presso cui richiedere l'accreditamento badanti


Bonus Idrico Integrativo per il Gestore Gaia SpA

Regolamento Bonus Idrico Integrativo GAIA SpA 2022


Bonus Trasporti: dal 15 settembre si può usare sul sito di Autolinee Toscane

Informativa

Tabella riepilogativa

 

Bonus Trasporti: informazioni per gli utenti del trasporto pubblico locale

Indicazioni per i cittadini che chiedono il bonus nel territorio regionale.

 

Per chiedere il Bonus trasporti occorre necessariamente consultare la pagina del sito web del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali dedicata all'iniziativa.

Per quanto riguarda la Toscana informiamo che il gestore Autolinee Toscane S.p.a. risulta nella lista dei gestori a cui chiedere il bonus, con la seguente denominazione: TOSCANE SPA
Chi ha già richiesto e ottenuto il bonus con il codice di un altro gestore può annullare la richiesta direttamente sul sito: www.bonustrasporti.lavoro.gov.it.
La società Autolinee Toscane inoltre comunica che  gli utenti che hanno richiesto il voucher potranno acquistare gli abbonamenti tramite il sito web di Autolinee Toscane e NON alle biglietterie.
La società Autolinee Toscane ha richiesto al Ministero, la modifica della denominazione, pertanto è possibile che nelle prossime ore venga inserita la denominazione completa: AUTOLINEE TOSCANE SPA.

ATTENZIONE: occorre leggere attentamente la locandina informativa di Autolinee toscane S.p.a.

Per gli utenti che hanno richiesto il bonus con codice Trenitalia, informiamo che è possibile richiederlo esclusivamente nelle biglietterie e non è possibile ottenerlo on line.

Per ulteriori informazioni: https://www.regione.toscana.it/-/bonus-trasporti. 


Servizi di Prossimità della Provincia di Lucca - Progetto "Porte Aperte"

Dalla collaborazione tra Istituzioni e Terzo Settore è nata una guida che riunisce i Luoghi di Solidarietà di pronto accesso: viene offerto aiuto a persone in situazioni di vulnerabilità e marginalità estrema, per rispondere ai bisogni essenziali di ospitalità e alle esigenze più urgenti di chi vive in fragilità abitativa, povertà alimentare e altre forme di bisogno.

Il Comune di Pescaglia rientra tra i Partners del Progetto "Porte Aperte"  -  finanziato dalla Regione Toscana nell'ambito dei "Progetti di integrazione e coesione sociale nelle comunità toscane e per la tutela dei bisogni essenziali della persona umana sul territorio regionale" - per Piana di Lucca, Valle del Serchio e Versilia - con il supporto di Caritas Diocesana di Lucca.

Il progetto ha animato un ricco percorso di rete tra centri di ascolto, consultori, servizio mensa, distribuzione alimentare, servizio di lavanderia e doccia, ma anche associazioni di tutela legale e gli uffici di Servizio Sociale e Segretariato Sociale; e il Comune di Pescaglia si inserisce attraverso l'Ufficio di Servizio Sociale - offrendo informazione, orientamento, erogazione diretta verso alcuni servizi e presa in carico in risposta ai bisogni socio-assistenziali dei cittadini. 

La Guida dal nome Welcome è disponibile sia in formato cartaceo che digitale; il formato digitale sarà fruibile grazie ad una WebApp, per riportare informazioni sempre corrette e aggiornate, raggiungibile dal sito: http://www.luccawelcome.it/.  

Di seguito la Guida Welcome, in formato cartaceo scaricabile.


Bonus sociale per Energia Elettrica, Gas Naturale ed Acqua (SGAte)

I bonus hanno l'obiettivo di sostenere le famiglie garantendo loro un risparmio sulla spesa annua per l'energia elettrica, il gas e l'acqua: si tratta di uno sconto sulle bollette che può essere rinnovato ogni anno, per chi rientra nei limiti di reddito stabiliti.

ATTENZIONE NOVITA' IMPORTANTE. Dal 1° gennaio 2021 la richiesta e il rinnovo dei bonus per disagio economico sono resi automatici: presentando ogni anno l'attestazione ISEE, verrà verificato se persistono i requisiti di reddito prestabiliti. Si prega di prendere visione dell'Informativa.

Informativa SGAte

DOCUMENTAZIONE PER RICHIEDERE AGEVOLAZIONE DISAGIO FISICO

La richiesta di agevolazione per rdisagio fisico deve essere presentata direttamente presso l'U.O.5 - Settore 3/Servizi alla persona-Sociale, Scuola e Trasporti – sede del Comune di Pescaglia, Via Roma n. 2 55064 – Pescaglia, dal Lunedì al Venerdì dalle 8:00 alle 13:00. Per informazioni e contatti: 0583.354018 - 0583.35401.

Per ulteriori informazioni in merito all'agevolazione, si rimanda al sito del dell'Ente erogatore: http://www.sgate.anci.it/