Porta a Porta e Ingombranti

Dal mese di Dicembre 2015 è attiva la raccolta dei rifiuti Porta a Porta su tutto il territorio del Comune di Pescaglia.

Inoltre da Settembre 2015 è aperta nella zona industriale di Piegaio l'Isola Ecologica per il conferimento dei rifiuti ingombranti

Orario di apertura: 

  • (invernale) da Ottobre a Marzo, il sabato dalle 08.00 alle 12.00
  • (estivo) da Aprile a Settembre, il martedì ed il sabato dalle 08.00 alle 12.00
     

Isola ecologica di Piegaio

I materiali conferibili all'Isola Ecologica di Piegaio sono i seguenti:

  • Ingombranti (reti e materassi, divani, mobili in genere, metalli, legno, stufe in ghisa, giochi per bambini, stendini per biancheria, ecc.)
  • Elettrici ed elettronici (Frigo, congelatori, climatizzatori, apparecchi TV, monitor e PC, lavatrici, lavastoviglie, stufe elettriche, lampade e lampadine a risparmio energetico e piccoli elettrodomestici in genere)
  • Batterie al piombo
  • Oli vegetali
  • Toner
  • Materiali tessili

Per gli abitanti della Valfreddana e della Val di Turrite, questi materiali possono essere ritirati gratuitamente su chiamata presso le abitazioni dei cittadini. Il nuovo servizio, attivato in forma sperimentale in accordo tra il Comune di Pescaglia ed Ascit per le zone più distanti dall'isola ecologica di Piegaio, recepisce la normativa in materia, che non consente più la raccolta nelle modalità in cui è stata svolta fino a ora. I cittadini non potranno quindi più conferire questi rifiuti nei cassonetti dedicati a Monsagrati e nelle frazioni della Val di Turrite. E' previsto il ritiro di massimo tre pezzi o due metri cubi di oggetti. Sono ammesse fino a tre richieste all'anno.

Per usufruire del ritiro a domicilio è necessario telefonare al numero verde Ascit 800146219 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 17.30.

 

Scarica il materiale informativo per la raccolta Porta a Porta nel Comune di Pescaglia:

Compostaggio domestico

Dal 2018 sarà avvio il progetto del “compostaggio domestico” per la produzione di compost, ossia terriccio fertilizzante, a partire dagli scarti organici. Le famiglie che vi aderiranno riceveranno a partire dal 2019 una riduzione del 15% sulla parte variabile della tassa sui rifiuti. Presto l’amministrazione comunale definirà il regolamento che definirà tutti gli aspetti del “compostaggio domestico”.

Ulteriori informazioni

Ascit